Radio e TV

Tra gli oranghi del Borneo

20 dic 2020

Parliamo di ambiente.

Radio e TV

Tra gli oranghi del Borneo

ascolta l'audiodocumentario.mp3

Audiodocumentario - Radio svizzera, Rete Due, 5 aprile 2018

Incontrare un orango è commovente, assistere alle sue spericolate acrobazie tra le fronde è il momento clou di ogni visita turistica in Malesia. I primatologi sostengono che questi meravigliosi scimmioni rossicci sanno elaborare e tramandare cultura, come fa homo sapiens. Non solo, hanno sviluppato per primi comportamenti sociali che di fatto ne fanno addirittura i precursori della morale umana. Purtroppo incendi immensi stanno devastando la foresta tropicale. I roghi soffocano gli animali e ammorbano l’ambiente, con volute di fumo visibili persino dalle stazioni spaziali.

La sopravvivenza dell’orango è gravemente minacciata dalla deforestazione, di cui sono responsabili le industrie del legname e le piantagioni di palme da olio. Fermare le ruspe è difficile e pericoloso, come insegnano gli indigeni Penan e la drammatica storia dell’attivista svizzero Bruno Manser, misteriosamente scomparso nel 2005. Antropologia, musica, ecologia, letteratura. La storia e la cultura degli oranghi del Borneo ci parlano inevitabilmente del nostro rapporto con la giungla: uomini che la sognano e uomini che la rapinano. La responsabilità è tutta nostra: se è vero che al mondo per un orango ci sono centomila homo sapiens, siamo noi ad avere in mano le sorti di questi nostri cugini, e dell’intero Pianeta.

Voce narrante: Giusi Ferrari.
Si ringrazia Filmkollektiv di Zurigo, produttori di "Bruno Manser - Laki Penan".